NEWS

Facebook Posts

Tanti Auguri al M° Riccardo Muti (Napoli, 28 Luglio 1941)

“La musica non può essere spiegata. In ultima analisi, incomprensibile. Ma è possibile insegnare come aprire le porte al "rapimento".
Si può e si deve. Insegnare musica ai giovani è un dovere etico ”. Riccardo Muti, intervista su "La Repubblica"

www.youtube.com/watch?v=the9_fs1Za0
... See MoreSee Less

View on Facebook

Buongiorno dal Museo Nazionale Giuseppe Verdi!!

Oggi, nel giorno in cui avrebbe compiuto 104 anni, desideriamo ricordare il grandissimo M° Mario Del Monaco (Firenze, 27 Luglio 1915 – Mestre, 16 Ottobre 1982)

“Le difficoltà che ho incontrato nell’interpretazione vocale dell’opera Otello, quando si canta a gola aperta e senza opportuni risparmi, sono state massacranti, ma ciò che mi è stato particolarmente impegnativo e logorante sotto il profilo interiore è stata la complessità dei sentimenti del personaggio, che incalzano verso una continua tensione, la profondità delle passioni, la gelosia d’ amore esasperata fino alla morte. Questo crogiolo di sentimenti, se lasci che ti coinvolga, rende il lato psicologico più faticoso e logorante dell’ emissione vocale cantata.” Mario Del Monaco

www.youtube.com/watch?v=fj9jopGunXY
... See MoreSee Less

View on Facebook

"Forse è arrivato il Radames che Verdi sognava"

Titolò così, nel 1956, il New York Times dopo il trionfo del M° Carlo Bergonzi (Vidalenzo di Polesine Parmense, 13 Luglio 1924 – Milano, 26 Luglio 2014), al Metropolitan Opera, nella Sua prima di "Aida".

Oggi, a 5 anni dalla Sua scomparsa, desideriamo ricordare ed omaggiare il "tenore verdiano del secolo", la Sua eleganza e nobiltà, le Sue straordinarie doti umane e artistiche che lo hanno reso eterno.

www.youtube.com/watch?v=_wCivzwm6-0
... See MoreSee Less

View on Facebook

Buongiorno dal Museo Nazionale Giuseppe Verdi!!
(www.museogiuseppeverdi.it/)

"Già nella notte densa
s'estingue ogni clamor.
Già il mio cor fremebondo
s'ammansa in quest'amplesso e si rinsensa.
Tuoni la guerra e s'inabissi il mondo
se dopo l'ira immensa
vien quest'immenso amor!"

Sala "Otello"

Vi informiamo che, nelle giornate di Martedì 23 e Mercoledì 24 Luglio 2019, il Museo resterà chiuso.

Credits Photo: Katia Visconti
... See MoreSee Less

View on Facebook

Buongiorno dal Museo Nazionale Giuseppe Verdi!!
(www.museogiuseppeverdi.it/)

Un tesoro nascosto: Opera dello scultore italo-brasiliano Amedeo Zani, a San Paolo (Brasile) si può trovare un Monumento dedicato al Maestro Verdi.

La scultura, in bronzo ed alta 5,23 metri (con il piedistallo in granito raggiunge i 7 metri), è stata inaugurata nell'ottobre del 1921, dopo che, nel 1910, il ""Comitato Esecutivo per le Onoranze a Giuseppe Verdi", volle la creazione di una piazza dedicata a Verdi nella Valle di Anhangabau (San Paolo - Brasile).

Credits Photo: F. Machado
... See MoreSee Less

View on Facebook